PolloRicette

Glazed Chicken Wings

La sezione delle ricette si inaugura oggi con le Chicken Wings, alette di pollo… un taglio molto economico ma tra i più golosi e facili da preparare.

 

A fine cottura dovreste sentire al palato diversi elementi: la pelle croccante, la dolcezza della glassa, il sapore mediterraneo delle spezie e la morbidezza della carne

 

Le dosi riportate sono per 2 persone ed equivalgono ad una confezione di alette di pollo (in vendita su tutti i banchi di qualunque supermercato)

 

INGREDIENTI

  • 1 confezione di alette di pollo (intere)
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • Rub a piacere
  • 2 cucchiai di salsa BBQ
  • 1 cucchiaio di succo di mela limpido

 

TRIMMING

La prima operazione da fare è preparare le nostre alette per la cottura.

Come avete notato un’ala di pollo intera è composta da 3 parti, che andremo a separare.

Ali di pollo
Ali di pollo pronte per essere porzionate

Prendendo l’ala dai due estremi e muovendola come una fisarmonica, si notano facilmente le giunture dei vari pezzi, è proprio lì che andremo separare i pezzi, con l’aiuto di un coltello.

Come suddividere un'ala di pollo nelle sue parti
Trimming delle ali
Separazione tra le giunture del'ala di pollo
Dettaglio

 

La sezione più sottile non è utile a questa preparazione, poiché ha pochissima carne e molto osso. Potrebbe però tornare utilissima per la preparazione di un brodo di pollo!

 

Una volta sezionata l’ala io preferisco togliere un po’ di pelle in eccesso, che apporta solo grasso e, a mio avviso, rende più difficile la possibilità della pelle di diventare croccante a fine cottura (caratteristica fondamentale!)

Eliminare il grasso in eccesso dalle ali di pollo
Eliminare il grasso in eccesso

Ecco qui un video tutorial del procedimento

Quando tutte le ali sono state tagliate e “rifinite” vi consiglio di asciugarle bene con della carta da cucina e poi procedere con il bruciare eventuali peli/piume rimaste sulla superficie.

E’ un passaggio che si può evitare, usando le mani per strappare quelli più evidenti, ma la resa finale sarà sicuramente migliore se investirete qualche minuto in questa operazione.

Io uso il cannello da cucina disponendo le ali su una griglia rialzata e passando bene la superficie con la fiamma su ambo i lati.

Eliminare il piumaggio residuo dalle ali di pollo con cannello alimentare
Fiammeggiare con il cannello per eliminare le piume residue
Utilizzo del cannello alimentare
Dettaglio del cannello in funzione

Se non avete il cannello potete passare le alette direttamente sul fornello acceso (usando le pinze o un altro utensile per maneggiarle) facendo molta attenzione a non eliminare anche i vostri peli 😉

Ora le alette sono pronte per essere condite.

SEASONING

Come prima operazione spennelliamo le alette con un velo di olio, così da facilitare l’aggrapparsi del rub alla superficie.

Creare una base per far aderire meglio il rub
Spennellare le ali con olio

Per questa ricetta ho usato un rub già pronto, in vendita nei supermercati Esselunga. Si tratta di un noto Rub “commerciale” Americano, nello specifico quello dedicato a Pollo e Maiale.

Rub Stonewall Kitchen - Chiken & Pork Rub - mix di spezie ed erbe aromatiche
Il rub scelto per questa preparazione

E’ un mix di spezie molto mediterraneo (aglio, origano, timo e sale), che non annovera lo zucchero tra i suoi ingredienti (caratteristica abbastanza anomalo per un Rub in stile americano).

Poi mischio bene il rub, agitando direttamente la busta,così da amalgamare bene gli ingredienti.

Successivamente verso un po’ di rub in una ciotolina e, un po’ alla volta, condisco le alette mischiando bene e aggiungendo un altro po’ di rub, fino ad ottenere una copertura completa (ma non eccessiva).

Insaporire con il rub
Cospargiamo il rub sulle ali

A questo punto dispongo le alette su una teglia provvista di griglia rialzata (la mia l’ho presa da Ikea, in acciaio inox a prezzo abbordabile).

Per evitare che la teglia si sporchi eccessivamente con il grasso che cola in cottura, vi consiglio di disporre sul fondo una teglia più piccola in alluminio (io uso un foglio di alluminio e ricreo a mano, con qualche piegatura, un contenitore), così a fine cottura buttate l’alluminio e avrete una teglia in meno da lavare.

Ali di pollo pronte per essere cucinate al forno
Disponiamo le ali in griglia leggermente distanziate

 

BBQ GLAZE

Preparate la glassa unendo 2 cucchiai di salsa BBQ e un cucchiaio di succo di mela limpido e mescolate per bene, fino ad avere un composto omogeneo.

Io ho usato una salsa piccante (Jack Daniel’s Spicy Original) così da aggiungere una nota più accesa ad un rub saporito ma “piatto”.  Un volta addentata l’aletta, il sapore piccante si affaccerà per ultimo al vostro palato con una piccola “sferzata” aggiuntiva, se ben dosato (in inglese viene definito KICK, un calcetto che vi sorprenderà).

Preparare una glassatura a base di Salsa BBQ e succo di mela
Ingredienti per la glassatura

Potete utilizzare la salsa BBQ che più vi piace o preparane una voi, prossimamente vedremo insieme come farne una in casa.

La scelta di mescolarla con il succo di mela porta 2 vantaggi.

Il primo è rendere più fluida la salsa BBQ che per sua natura è abbastanza corposa e densa, aiutando così il pennello a scivolare e creare una copertura leggera ed omogenea.

Il secondo è apportare una componente zuccherina che renderà la glassatura “appiccicaticcia”, caratteristica tipica di una glassa in stile BBQ.

Per completare la glassa, una volta uniti i 2 ingredienti, vi consiglio di scaldarli per 40 secondi in microonde alla massima potenza, e poi mescolare bene, oppure sul fornello spegnendo appena prima del bollore. Così facendo avrete creato un amalgama omogeno e avrete già cominciato a “ridurre” la glassa, favorendo la concentrazione dei sapori e degli zuccheri.

Preparate questa operazione all’ultimo, in modo sia ancora calda quando andrete a spennellarla sulle alette.

 

COTTURA

Riscaldate il forno in modalità “ventilato” a 180° C

La modalità ventilato permetterà di creare una camera del formo un po’ più secca e questo aiuterà la pelle a diventare croccante.

La cottura è divisa in 2 fasi, per un tempo complessivo di 50 minuti

Nella prima fase le alette cuoceranno per 40 minuti, al termine dei quali estrarrete la teglia.

Noterete che la pelle del pollo ha un bel colore brunito e sarà diventata croccante.

Ali di pollo cotte al forno, pronte per essere glassate
Le ali sono pronte per essere glassate

Spennellate ogni aletta con un velo di glassa (state attenti a non inzuppare le alette!) e rimettete in forno per altri 10 minuti. Se non avete un pennello da cucina (vi consiglio quelli in silicone, più igienici e facili da lavare) potete utilizzare un cucchiaio, usando il dorso per stendere la glassa.

Glassatura di ali di pollo al forno
Applichiamo una leggera glassatura sulle nostre ali di pollo

Questa seconda fase di cottura permetterà alla glassa di addensarsi ulteriormente e creare un gustoso rivestimento dolce/piccante che andrà ad arricchire il sapore finale delle vostre alette.

Non resta che impiattare e assaggiare!

Impiattamento ali di pollo glassate
Impiattamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *